A Milano gli animali domestici, come cani e gatti, potranno viaggiare gratuitamente sui mezzi di trasporto pubblico. L’aula del Consiglio comunale ha approvato all’unanimità l’emendamento proposto dal consigliere Gabriele Abbiati della Lega che introduce la «gratuità, senza limiti di tempo e di taglia, del trasporto pubblico degli animali di affezione», questo sull’intera rete e nel rispetto delle modalità previste dal regolamento di trasporto.

«Questo emendamento ci aiuterà a non lasciare a casa i nostri animali – ha commentato Abbiati – che finalmente potranno accompagnarci senza nessun problema sui mezzi di trasporto».

La Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *