Se possedete più di un gatto e ogni tanto li vedete azzuffarsi tra loro, non preoccupatevi: litigare è un comportamento comune tra felini, non è altro che una via di comunicazione tra gli animali. Anche questo “linguaggio”, però, può essere pericoloso. Ecco perché bisogna imparare a riconoscere i motivi per cui i gatti litigano, in maniera da intervenire all’occorrenza.

Molto spesso i litigi si verificano all’inizio del rapporto tra due esemplari, per evitarli è bene preparare il gatto che vive in casa da più tempo all’arrivo del nuovo “inquilino”. Prima di farglielo conoscere, è bene “presentargli” il suo odore, magari strofinando qualche panno sul nuovo micio e lasciarlo odorare a quello più anziano. Teneteli separati per un po’, facendo però sentire la presenza dell’altro gatto: è un buon sistema perché si conoscano prima della convivenza. Per lo stesso motivo è bene tenerli in due cucce diverse, con giochi e ciotole separate.

Nel caso la zuffa sia inevitabile, preparatevi a intervenire: tentare di separarli a mani nude vi procurerà soltanto graffi e ferite, meglio allora provare a distrarli scuotendo un barattolo pieno di sassi, facendo rumori improvvisi o sparando con una pistola ad acqua. Vedrete che si divideranno immediatamente. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

-Pelo del gatto, tutto quello che dovete sapere

-Gatti e cani sono preziosi alleati per trovare un partner

Lotus: il gatto grande come un bambino

Fonte: Ticinonline

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *