I problemi alla vista nei gatti possono essere piuttosto comuni, specie in quelli di una certa età. Ma come fare per capirne la presenza? Eccovi alcuni suggerimenti pratici.

In primis, provate a riorganizzare la disposizione dei mobili della stanza più frequentata dal micio: i gatti sono animali che si adattano facilmente e probabilmente il vostro gatto avrà imparato come è organizzata la stanza. Se dopo averla risistemata il micio andrà a sbattere contro i mobili, è probabile che abbia problemi alla vista.

Altro fattore è la postura del gatto, vederlo camminare con il collo allungato o accovacciarsi spesso a terra potrebbero essere due segnali di rischio. Gli occhi possono poi essere esaminati da vicino: normalmente dovrebbero essere di un colore vivo in piena luce e, al buio, dovrebbero brillare. Se non è così, la cataratta potrebbe minare la vista del vostro micio.

problemi alla vista

Infine potreste esortare il vostro gatto a compiere un salto: quelli che ci vedono bene non avranno problema ad eseguirlo. In caso di esitazione o rifiuto, è il caso di portare il micio dal veterinario in quanto potrebbe avere problemi alla vista.

Ovviamente, questi sono semplicemente dei test “fai-da-te” che ogni proprietario può proporre al proprio gatto, ma che non possono assolutamente sostituire il parere del proprio veterinario di fiducia. Se credere che il vostro gatto possa avere problemi alla vista, anche grazie a questi semplici test, è opportuno seguire i consigli del veterinario e far condurre al gatto una vita tranquilla e serena, lontano dai pericoli.

Anche se il vostro gatto non vede bene, ricordate sempre che lui vi ama con tutto se stesso e non bada ai vostri “difetti” fisici o caratteriali. Perchè dovreste farlo voi?

Potrebbe interessarti anche: I miagolii non sono tutti uguali: ecco come comprenderli! – Ciotole per gatti: scelta, consigli, materiali, pulizia

fonte: www.tio.ch

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *