Un gattino traballante sperso fra le vie di San Francisco. Nessuno lo direbbe, ma questa meraviglia tigrata con degli occhioni dolcissimi – recuperato dai volontari californiani del Saving Grace Rescue – è completamente cieco ma ha delle abilità molto speciali.

 

Quando è stato ritrovato, la vita di Astro era in serio pericolo. «Stava cercando cibo nell’immondizia. Era sottopeso e infestato di pulci: non sarebbe sopravvissuto ancora a lungo», ha affermato Amber Holly del Saving Grace Rescue. «I suoi occhi sembrano sani ma è purtroppo non vede nulla». E dopo un bel bagno antipulci, e con la pancia finalmente piena, «ha rivelato le sue “abilità” uniche».

 

 

Ad averlo adottato, e a dargli tutto l’amore di cui ha bisogno, è stato Josh Norem, The Furrtographer, che dal primo giorno ha deciso di fotografare tutte le sue «stranezze», come quando inizia a inseguire invisibili insetti in aria o si siede sul divano in posizioni davvero esilaranti.

 

 

Astro non vede e ha bisogno di tempo per imparare a bilanciare il peso del suo corpo: è per questo che quando cammina traballa, ed è difficile vederlo rannicchiato o accucciato: lui ama stare bello spaparanzato, sempre con le zampe posteriori «fuori posto».

 

 

Astro ha la capacità di far sorridere costantemente con le sue stranezze. «Ama scalare la mia gamba, stare sdraiato sulle mia ginocchia a pancia in su e stare con le zampe posteriori a penzoloni, che sia sulla scala, nella cuccia o sul mio letto – racconta Josh Norem -. Gli piace proprio star così, non credo sia dovuto in qualche modo alla sua disabilità. Dorme nelle posizioni più folli, va in giro per casa saltellando e sale le scale in un modo tutto suo. Lui fa le cose nei suoi modi unici». Ed è questo che lo rende davvero speciale.

 

fonte: lastampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *