Bufera in Russia dove un tatuatore di nome Aleksander è stato criticato per aver fatto quattro tatuaggi al suo gatto Demon dopo averlo sedato.

I disegni sono stati fatti in stile gangster: una prigione, sigarette, carte da gioco, una bella donna. Gli animalisti sono molto arrabbiati con l’uomo perché il gatto è uno Sphynx canadese senza pelo ed è molto più sensibile degli altri gatti. Inoltre l’anestetico lo immobilizza però il cervello continua a funzionare e il cuore potrebbe risentirne.

“Mi dispiace per lui, di certo non è stata una sua scelta. L’ho dovuto anestetizzare per alleviargli il dolore, la sua pelle è diversa dalla nostra. Ma non è la prima volta che gli faccio un tatuaggio, in genere si riprende subito”, ha dichiarato il padrone.

 

fonte: ilgiornale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *