Cosparso d’acido perché randagio. E quindi fastidioso. Questo gattino ha perso un occhio ma è sopravvissuto a questa brutta avventura e continua ad aver fiducia negli uomini e a riempirli di fusa.

«Sir Thomas Trueheart era un gatto indesiderato che vagava nel deserto della California. Un randagio amichevole, che è stato cosparso di acido e per chiedere aiuto ha vagato per giorni per raggiungere le persone amorevoli che si prendevano cura di lui», racconta Casey Christopher.

 

Alcune persone, infatti, gli lasciavano da mangiare sempre nello stesso posto, permettendogli di vivere dignitosamente pur essendo senza una casa. «Tommy è un gatto amichevole e la sua cordialità gli è costata quasi la vita».

 

 

Nessuno sa esattamente cosa sia successo, ma il volto di Tommy è stato cosparso di acido. «Metà del suo viso era gravemente ustionato e ha perso un occhio. Ha vagato per giorni in agonia e ritrovato la strada di casa, dove gli veniva lasciato il cibo. Quando l’hanno trovato lo hanno subito portato dal veterinario: era in condizioni disperate», riporta Casey.

 

 

Il veterinario ha dato a Tommy gli antibiotici ma, vista la grave condizione, «l’unico consiglio che poteva dare era di praticare l’eutanasia. Ma la famiglia che lo ha salvato si è rifiutata» e ha portato il gattino sfigurato al Milo’s Sanctuary & Special Needs Cat Rescue, un rifugio senza scopo di lucro di Burbank, contea di Los Angeles, che si è specializzato nel fornire assistenza a gatti con esigenze particolari.

 

 

Tommy è stato subito ricoverato ed «è stato per più di un mese sotto farmaci. E’ stato poi visitato da un chirurgico che lo ha sottoposto ad un trapianto di pelle per saldare le ferite lasciate dall’acido. Ora fa progressi giorno dopo giorno. E nonostante il suo passato traumatico, non ha mai smesso di fare le fusa e dare baci a chi si prende si cura di lui».

 

fonte: lastampa

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *