Il tetto della casa in cui vive rischia di crollarle addosso, ma lei non vuole abbandonarla per amore dei suoi gatti.

La vicenda accade a Santorso, in provincia di Vicenza, dove una donna è residente ormai da diversi anni in un’abitazione di via Lesina che, data la sua indigenza, le è stata messa a disposizione dal Comune.

L’unica sua compagnia è quella di una ventina di felini che vivono liberi in casa e che hanno anche creato qualche disagio ai vicini, tanto da richiedere misure contenitive, tra cui l’installazione di una rete per limitare le loro scorribande nel vicinato. Ora però un cedimento del tetto pregiudica l’abitabilità del fabbricato.

Il Comune ha già dichiarato lo stabile inagibile, ordinando alla donna di abbandonarlo e offrendole al contempo un’altra abitazione.

Ma Lucia Vitella, 55 anni, pur in situazione di disagio, non ne vuole sapere. Il nuovo appartamento che potrebbe esserle messo a disposizione al centro diurno comunale “Villa Luca”, infatti, ha per lei un difetto esiziale: non può ospitare i suoi gatti.

Insomma, si tratta di una storia commovente, anzi, di una storia d’amore. L’anziana signora riceve dai suoi gatti gioia, amore e serenità e lei li ricambia donandogli affetto, cibo e un tetto. Tuttavia, come abbiamo visto, l’abitazione della donna è pericolosa e lei deve assolutamente abbandonarla.

Speriamo che il Comune di Vicenza trovi un’altra soluzione, più adatta alle esigenze della donna e della sua famiglia felina, prima che possa accadere una tragedia.

 

fonte: ilgiornaledivicenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *