Tre fratelli gattini sono arrivati in una clinica veterinaria, senza una casa a cui tornare e senza mamma. «Ho aperto la clinica nel febbraio 2013 e mi sono sempre occupato di gatti», ha raccontato il dottor Rick Hamlin del Texas.

I tre gattini sono stati trovati nel marzo 2013 in un sottotetto da un cittadino di Garland. I piccoli, di appena sei settimane, erano spaventatissimi ma hanno immediatamente fatto amicizia con il loro dottore, Rick. Così sono diventati i gatti della clinica. «Mia figlia mi ha detto che se dovevano essere dei gatti da ufficio avevano bisogno di nomi appropriati, così ha deciso di chiamarlo Larry, Roger e Carl», ha sorriso Rick. Anche se appartengono alla stessa cucciolata hanno caratteri molto diversi. «Larry è il più posato, Roger adora le noccioline ed è sbadato, Carl è il teppista della situazione». Spesso i tre si nascondono nelle borse delle signore e ogni tanto rubano anche gli oggetti.

 

«Sono curiosissimi e non temono gli altri gatti o cani. Anzi, sono bravissimi quando si tratta di avvicinarsi a conigli, topi e porcellini d’india senza spaventarli». La loro presenza aiuta gli altri animali ad essere più tranquilli e spesso uno dei tre gatti fa compagnia ai pazienti che aspettano di sottoporsi ai raggi X o che vengono visitati. In pratica, sono diventati dei veri assistenti di Rick, e sono anche molto professionali, proprio come i nomi che portano.
Fonte: lastampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *